Brescia-Pisa, agguato con sassi e mazze ai tifosi della leonessa: 94 Daspo in arrivo

0

Quattro poliziotti e due due tifosi feriti. A cui si sommano 8 pisani arrestati per danneggiamento e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e ben 94 persone fermate dalle forze dell’ordine con altrettanti Daspo in arrivo. E’ questo il bilancio dell’agguato avvenuto ieri, a Empoli, in occasione di Pisa-Brescia. I primi scontri sono avvenuti intorno alle 14.30, quando un gruppo organizzato di decine di tifosi pisani ha teso un agguato alla tifoseria della , bloccando – con l’ausilio di fumogeni – tre pullman carichi di ultrà in un’area di servizio dell’autostrada e iniziando a bersagliarlo con una sassaiola. Il primo bilancio è stato di un poliziotto ferito da un pugno, due pisani feriti e la volante gravemente danneggiata, oltre a 12 mazze sequestrate. Ma le violenze non si sono fermate qui: altri scontri sono avvenuti successivamente tra tifosi del Brescia e polizia, con tre agenti feriti.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Perché non usare i caratati con queste BESTIE ? La foto ricorda una squadra preparata ad un’ azione di guerra NON AD UNA PARTITA ! Grazie alle forze dell’ ordine che devono solo prendere insulti e botte per colpa di dirigenti INCAPACI e FAZIOSI ! Perché NON SQUALIFICARE QUESTA e QUALSIASI SQUADRA che ha dei supporter di questo livello animalesco ?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome