An Brescia fermata 11 a 8, ma continua la corsa per la Champions

0
Contro uno Jadran fortemente motivato a regalare una bella soddisfazione ai propri tifosi, a Herceg Novi, l’An viene superata 11 a 8 (2-2, 3-2, 4-4, 2-0, i parziali) nella gara di ritorno della terza fase di qualificazione alla Champions League. La sconfitta in terra montenegrina non pregiudica il passaggio del sette di Sandro Bovo alla fase a gironi del massimo torneo continentale, e questo grazie al sostanzioso 14-5 inflitto allo Jadran in gara 1.
 
Poco male, dunque, per i biancazzurri, anche, e soprattutto, considerando che davanti avevano un team molto ben preparato e sostenuto da una notevole cornice di pubblico. In ogni caso, per tutto il match, i biancazzurri hanno provato, e riprovato, a far valere il proprio potenziale ma ha prevalso la difesa effettuata in maniera piuttosto pesante, in particolare sui centroboa bresciani, da parte dei padroni di casa. Allo stesso tempo, Presciutti e compagni, in copertura, si sono espressi al di sotto del proprio standard e, nel fondamentale dell’uomo in più, non hanno colpito con adeguata efficacia (sono 7 le reti subite in 9 situazioni di uomo in meno, e 2 su 11 è il dato delle superiorità). La partita di Herceg Novi va in archivio come test di livello per arrivare con la giusta determinazione, e le corrette indicazioni tecniche, alla sfida di sabato in casa di un agguerrito Sport Management.
 
«Di fronte a un avversario preparato a puntino da un allenatore di qualità come Gojkovic – commenta il presidente dell’An, Andrea Malchiodi -, non ci siamo comportati in modo ottimale, soprattutto quando ci siamo trovati a difendere in inferiorità numerica; ma può andar bene anche così, in pratica, la qualificazione ce la siamo conquistata a Mompiano e la gara di oggi la prendiamo come un ottimo banco di prova per l’incontro di sabato. Analizzando il rendimento di stasera, trarremo spunti per sapere dove andare a lavorare». 
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome