La sconfitta contro Ravenna è acqua passata: Montichiari batte la Alva Inox

0

È ormai passata la sconfitta contro Ravenna subita tra le mura amiche sabato scorso. Il riscatto è arrivato e a subirne le conseguenze è stata la formazione veneta: l’Alva Inox Delta Porto Viro. Un 3-1 che lascia spazio alla gioia per i ritrovati tre punti e per il ritrovato primo posto in classifica (almeno fino alle 17 di questo pomeriggio quando 4Torri Ferrara sfiderà Forlì), ma lascia spazio anche a qualche errore di troppo specialmente nel primo parziale e specialmente in fase di ricezione.

Primo set a parte, i bresciani gestiscono bene i restanti tre conquistando il bottino pieno e portandosi a quota 16 punti in classifica, a tre dalla terza, Stadium Mirandola.

In campo con il sestetto titolare formato da Boniotti al palleggio e Fabbro opposto, Bastianini e Candeli al centro, Fellini e Bonizzoni ad occupare la diagonale posto quattro e Peli libero, Montichiari passa al primo tempo tecnico 7-8 ma subisce il ritorno dei veneti che siglano il 17-15. Gandini opta per il doppio cambio Bartoli per Boniotti e Ponzoni per Fabbro ma è sempre Porto Viro a dominare e chiudere 25-17.

Nel secondo la storia cambia. Con Fava in campo per Bonizzoni non in serata, Noleggio Lorini passa prima 4-8 poi 12-16. La ricezione migliora così come l’attacco (50% di positività). La formazione padrona di utilizza tutti i time-out a sua disposizione, ma le cose non cambiano: Montichiari pareggia i conti chiudendo 18-25.

Stesso risultato nel terzo nel quale i veneti tengono botta ai bresciani fino alla metà del parziale. Poi solo Montichiari. Gli attacchi di Fellini (22 punti finali per lui) e i muri di Boniotti conducono sul 13-16, 16-21 e infine 18-25. Si va così al quarto durante il quale è necessario mantenere alta la concentrazione per chiudere il match e non andare al tie-break. Candeli e compagni prendono le distanze fin dall’inizio imponendosi 4-8 e 9-16 ai tempi tecnici. Inutile il tentativo di recupero da parte dei padroni di casa: i ragazzi di Gandini chiudono il set 22-25 e la partita 1-3.

“Stiamo attraversando un periodo difficile dal punto di vista mentale -spiega Gandini a fine gara-. Bene, anzi, benissimo i tre punti conquistati, ma dobbiamo tornare a giocare meglio”.

Alva Inox Delta Porto Viro 1 – Noleggio Lorini Montichiari 3

(25-17, 18-25, 18-25, 22-25)

Alva Inox Delta Porto Viro: Zannaro, Zorzi 2, Perini 24, Trolese 3, Lamprecht 2, Flemma 4, De Grandis 2, Buratto 11, Bortoletto 9, Giacometti (L), Gallo 4. N.e.: Fregnan. All. Mario Di Pietro.

Lorini Montichiari: Bastianini 8, Boniotti 5, Bonizzoni 5, Fraccaro, Fellini 22, Fava 2, Candeli 6, Ponzoni, Fabbro 13, Peli (L1), Bartoli,. N.e.: Paris, Verità e Caleffi (L2). All. Simone Gandini.

Arbitri: Iosca e Bittolo

Note: Durata: 26’, 26’, 27’, 31’. Alva Inox Porto Viro: battute errate 13, battute punto 10, muri 8, positività ricezione 71%, positività attacco 34%, errori 33. Montichiari: battute errate 7, battute punti 5, muri 9, positività ricezione 48%, positività attacco 39%, errori 21.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome