Fatture false per 165 milioni, nei guai tre bresciani per frode transnazionale

7

La Guardia di Finanza di Brescia sta mettendo a segno una serie di "colpi grossi" su frodi e false fatture. Oggi ne ha messo a segno un altro: quattro persone sono state arrestate (tre sono residenti in provincia di Brescia) con l’accusa di frode fiscale transnazionale. Secondo i militari avrebbero prodotto 165 milioni di fatture false. La Guardia di Finanza ha anche sequestrato beni per 9,3 milioni di euro.

Comments

comments

7 Commenti

  1. come padano-celtico da generazioni che questi mi danno più fastidio e creano danni sociali di 4 poverwcci sbarcati dai gommoni?

  2. Se il tuo cane ti caga nel giardino ti dà fastidio. Se il cane del tuo vicino ti caga nel giardino è legittimo che tu sia un po’ più infastidito. E’ chiaro che però alla fine una cagata è sempre una cagata, qualunque cane la faccia.

  3. Come comune cittadino, a prescindere dalle origini, ciò che più infastidisce e crea danni sociali è chi ipocritamente specula e lucra su 4 poveracci sbarcati dai barconi, cioè mafiosi,cooperative e certi politici collusi come emerso in passato da varie inchieste; per quanto riguarda il resto chi delinque è giusto che paghi, bresciani e non

  4. le tre persone di cui parla scweik sono sempre pronte a fare dichiarazioni, ma come mai stavolta tacciono? forse perchè sono loro elettori?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome