Beccalossi: carnefici più tutelati delle vittime, io sto con vedova Raccagni

L'assessore regionale: Federica Pagani vedova Raccagni, cui è stato massacrato e ucciso il marito, e il gioielliere Rodolfo Corazzo, vittima con la propria di un sequestro durante una rapina in villa, saranno ospiti dell'incontro che organizzeremo venerdì 21 aprile, a Brescia

0
Viviana Beccalossi
Viviana Beccalossi

“Da Roma l’ennesima beffa. Per questo è necessario dare una risposta forte e decisa. E nessuno meglio di chi oggi piange dei o si è visto puntare un’arma alla testa, può essere testimone e portavoce della necessità di un’adeguata legge in materia di legittima difesa. Per questo Federica Pagani vedova Raccagni, cui è stato massacrato e ucciso il marito, e il gioielliere Rodolfo Corazzo, vittima con la propria di un sequestro durante una rapina in villa, saranno ospiti dell’incontro che organizzeremo, venerdì 21 aprile, a Brescia, insieme all’‘Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime’, per offrire il loro prezioso contributo al dibattito che sta portando alla nascita di una nuova legge sulla legittima difesa”.

Lo afferma Viviana Beccalossi, dirigente di Fratelli d’Italia e assessore regionale della commentando i lavori di oggi della commissione della Camera in tema di legittima difesa. “Tra i cittadini – conclude Viviana Beccalossi – continua a crescere la sensazione che chi governa questo Paese ragioni al contrario, tutelando più i carnefici che le vittime”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome