Malattie rare, riconoscimento ospedale di Montichiari

Approvata Delibera di Giunta su aggiornamento della rete regionale per le malattie rare. Nel merito è intervenuto il Presidente della Commissione Sanità Fabio Rolfi

0
Ospedale di Montichiari
Ospedale di Montichiari

Approvata Delibera di Giunta su aggiornamento della rete regionale per le malattie rare. Nel merito è intervenuto il Presidente della Commissione Sanità e Politiche sociali, Fabio Rolfi.

“Questa delibera – spiega Rolfi – va ad aggiornare l’elenco dei presidi ospedalieri lombardi che costituiscono la rete per la diagnosi e il trattamento delle malattie rare, a seguito di una valutazione delle candidature in collaborazione con il Centro di Ricerche Cliniche del ‘Mario Negri’.

In questo ambito è stata accolta la richiesta dell’Ospedale di Montichiari per la diagnosi e il trattamento della sindrome di Kallman, delle Amiloidosi primarie e famigliari, del rene a spugna midollare, delle sclerosi tuberosa, della sindrome di Alport e della fibrosi epatica.

È un riconoscimento importante per questo presidio, che fa parte dell’ di Brescia e funge da importante polo per la bassa bresciana orientale e per la zona in prossimità del Garda. Si tratta dell’ulteriore conferma di quanto le polemiche sul un possibile declassamento del Civile con la Riforma della Sanità fossero infondate e strumentali.

L’eccellenza non si dimostra soltanto nel buon trattamento delle patologie più comuni, ma anche nel curare quelle malattie che, per numero di casi, risultano meno incidenti sulla popolazione, ma di sicuro – conclude Rolfi – non di importanza minore per coloro che ne soffrono.”

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome