25 aprile a Brescia è unito, Dalla Chiesa: custodiamo un’eredità

0
Nando Dalla Chiesa
Nando Dalla Chiesa

A Brescia Partito Democratico e Anpi hanno marciato insieme per il 25 Aprile, festa della Liberazione. Al contrario di quanto accaduto a Roma, in città un solo corteo e una sola manifestazione hanno colorato la città in questa giornata di commemorazioni.

A chiudere gli interventi è stato dal palco Nando Dalla Chiesa, sociologo e figlio del generale Carlo Alberto. Sue le parole che richiamo al senso di responsabilità di tutti i cittadini, a 72 anni di distanza dal 25 aprile 1945: “Ci è stata data una grande eredità che va custodita con amore e che ci richiama anche alle nostri doveri. In un momento in cui il contesto nazionale e internazionale sembra più debole, spetta ai cittadini assumersi  le loro responsabilità, come fecero un tempo i partigiani”.

Oltre alle autorità, molti i bresciani presenti in piazza per rendere onore ai caduti.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome