Franciacorta, il gelo costa 5 milioni di bottiglie in meno

Le gelate della scorsa settimana potrebbero provocare un calo di ben cinque milioni di bottiglie, con un conseguente - ovvio - aumento dei prezzi

0
Un vigneto della Franciacorta
Un vigneto della Franciacorta

Annata durissima per i produttori di vino bresciani e in particolare per quelli franciacortini. Secondo quanto riferito a Bresciaoggi da Silvano Brescianini (vicepresidente Consorzio e direttore della prestigiosa cantina di Provaglio d’Iseo), infatti, i timori dei giorni scorsi si stanno concretizzando. Le gelate di una settimana fa, infatti, hanno danneggiato almeno il 50 per cento dei vigneti: un problema che potrebbe tradursi in ben cinque milioni di bottiglie in meno di produzione stagionale (circa un terzo rispetto al 2016), con un conseguente – ovvio – aumento dei prezzi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome