Roè Volciano, ventenne in rianimazione al Civile dopo essere stato picchiato: fermo per gli aggressori

0
Carabinieri
Carabinieri

Un ragazzo marocchino di venti anni residente a Vobarno è stato vittima di un vero e proprio pestaggio da parte di altri tre ragazzi albanesi nella notte fra sabato e domenica ed è ora ricoverato nel reparto di rianimazione al Civile di Brescia dopo che, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni, era stato portato all’ di Gavardo.

Tutto è accaduto nel giro di pochi istanti all’esterno di un locale a Roè Volciano: il ventenne era in compagnia del fratello e di alcuni amici e, già all’interno del locale, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe avuto una discussione. Il pestaggio però sembra essersi verificato fuori e, sempre secondo i primi dettagli emersi, il marocchino avrebbe ricevuto un pugno in pieno in volto. Immediato l’intervento degli addetti alla , i primi a soccorrere il 20enne.

I Carabinieri di Salò si sono messi al lavoro per indagare in maniera precisa sull’accaduto e, a quanto pare, sarebbe già scattato il fermo per i tre ragazzi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome