Cinquestelle al governo: stop alle discariche a Brescia

Il governo sottovaluta il caso Brescia. Subito uno stop alle discariche. E' questo il titolo della nota inviata oggi dai portavoce bresciani del Movimento

0
Discarica a Brescia
Discarica a Brescia

“Il governo sottovaluta il caso . Subito uno stop alle discariche”. E’ questo il titolo della nota inviata oggi dai portavoce Bresciani del Movimento 5 Stelle (Ferdinando Alberti – Vito Crimi, Claudio Cominardi, Giorgio Sorial, Tatiana Basilio, e Laura Gamba) circa la visita del ministro dell’Ambiente nella Leonessa: un appuntamento già oggetto di polemiche per il caso Caffaro.

«Brescia è la Terra dei veleni – scrivono i grillini in una nota – Subisce una situazione ambientale decisamente peggiore della terra dei fuochi e chi ci governa se ne deve rendere conto. Il ministro Galletti sottovaluta la situazione e non vuole intervenire con fondi e interventi urgenti, previsti invece per i territori del sud. Il Ministero e la Regione si rimbalzano le responsabilità, ma non si può ottenere nulla senza fondi e sinergia. Serve un decreto che riconosca l’emergenza con cui siamo costretti a convivere. Subito uno stop alle discariche. Gli esponenti del PD rilasciano dichiarazioni senza fondamento, sminuendo il lavoro concreto portato avanti dai parlamentari e dalle associazioni bresciane.»

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome