Condannata a un anno e sei mesi la coppietta dello spaccio

Nei guai una commerciante 52enne e un magazziniere 37enne: i carabinieri li hanno sorpresi a spacciare cocaina in pausa pranzo

0
Carabinieri
Carabinieri

Marito moglie sono stati condannati a un anno e sei mesi di reclusione ciascuno, con pena sospesa. Oltre a condividere il tetto coniugale, infatti, i due – una insospettabile commerciante di 52 anni di Calvisano e un magazziniere 37enne – avevano in comune anche il vizio dello spaccio di cocaina.

A scoprirlo – secondo quanto riferito da BresciaOggi – sono stati i carabinieri di Carpenedolo, che dai pedinamenti hanno scoperto come – durante le pause pranzo – i due si recavano in diverse località del circondario (tra Carpenedolo, Calvisano, Visano e Montichiari) per distribuire la droga. I militari li hanno fermati nella zona commerciale della Fascia d’Oro di Castenedolo, mentre cedevano stupefacenti a un giovane del paese.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome