Caso Stamina, i quattro medici del Civile condannati a due anni

0

Il Tribunale di Torino ha condannato i quattro medici dell’Ospedale Civile di Brescia, indagati per il Caso Stamina, perché colpevoli di somministrazione di farmaci imperfetti.

La sentenza per ED, CT, AL e FP è arrivata in mattinata. Il Tribunale di Torino ha accertato le responsabilità dei medici nel periodo che va dal 2011 al maggio 2012. Ma è da segnalare che sono cadute tutte le altre accuse: abuso d’ufficio, truffa e associazione per delinquere.

Un indennizzo e il rimborso delle spese legali (cifra tra i 20 e i 30mila euro), che verrà poi quantificato in sede civile, va a Regione Lombardia, Ministero della salute, Aifa, Medicina democratica e tre famiglie.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome