Palazzolo piange Riccardo Colosio, trovato morto nelle acque dell’Oglio

Il 49enne mancava da casa da qualche giorno. A notare il suo corpo, all'altezza del ponte della tangenziale, sono stati alcuni passanti

0
Riccardo Colosio, il 49enne ritrovato morto nel fiume Oglio a Palazzolo
Riccardo Colosio, il 49enne ritrovato morto nel fiume Oglio a Palazzolo

E’ stato ritrovato ieri mattina intorno alle 10.30, nelle acque del fiume Oglio, il corpo di Riccardo Colosio: il 49enne originario di Pisogne (ma residente da anni nel Comune) che mancava da casa da alcuni giorni.

Riccardo Colosio, il 49enne ritrovato morto nel fiume Oglio a Palazzolo
Riccardo Colosio, il 49enne ritrovato morto nel fiume Oglio a Palazzolo

Il cadavere, che galleggiava a pelo d’acqua, è stato scorto da alcuni passanti (compresi alcuni bambini del Grest, pare) poco prima del ponte della tangenziale. Le operazioni di recupero non sono state facili a causa della forza dell’acqua  in uscita dalle turbine della centrale idroelettrica: solo quando la corrente lo ha spinto nell’area della Castrina è stato possibile per Carabinieri e personale sanitario toglierlo dall’acqua.

A favorire l’identificazione, nonostante lo stato di decomposizione, il tatuaggio con le iniziali del figlio. I Carabinieri al momento stanno valutando tutte le ipotesi, dal gesto estremo al malore. E’ stata disposta l’autopsia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome