Intossicato mentre versa il cloro in piscina, la paura è passata

Emergono nuovi dettagli sull'intossicazione avvenuta ieri in un albergo di Limone sul Garda, che ha coinvolto un 67enne e un bimbo di 10 anni

1
Ambulanza 118
Un mezzo di soccorso del 118 con barella, foto generica

Emergono nuovi dettagli sull’intossicazione avvenuta ieri in un albergo di Limone sul Garda. Secondo quanto riportato da Brescia oggi, un 67enne stava versando cloro nell’acqua della piscina di un hotel per cui lavorava, in quel momento vuota. L’uomo ha accusato una seria irritazione agli occhi e alle vie respiratorie e per soccorrerlo è intervenuta l’eliambulanza, che l’ha portato al Civile. Ma ad essere intossicato – in maniera più lieve – è stato anche un bambino tedesco di 10 anni che stava giocando a pochi metri di distanza. Il bimbo è stato portato all’ospedale di Gavardo per alcuni accertamenti e dimesso in serata. L’uomo sta bene.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome