Coca e maria, nella rete dei vigili uno spacciatore senegalese

Prosegue l’azione della Polizia Locale per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti

0
Polizia locale
Polizia locale

Prosegue l’azione della Polizia Locale per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

Giovedì 13 luglio, nella zona di Brescia Due tra via Malta e via Corfù, una pattuglia ha arrestato in flagranza di reato un cittadino di nazionalità senegalese pluripregiudicato per spaccio. Addosso gli agenti gli hanno trovato diverse confezioni di cocaina del peso complessivo di 8 grammi. Successivamente gli uomini della Locale si sono recati all’abitazione dell’ex moglie, ultimo domicilio conosciuto del senegalese, e hanno scovato nel sottoscala una grossa confezione di cellophane contenente 16 grammi marijuana. L’uomo possedeva anche due telefonini, con messaggi e chiamate ricevute e inviate che hanno confermato l’attività illecita.

Gli agenti, quindi, hanno accompagnato il senegalese alla Caserma di via Donegani dove è stato dichiarato l’arresto “alla luce dei gravi precedenti a suo carico, della flagranza del reato, dello svolgimento dell’attività criminale e della detenzione di un significativo quantitativo di stupefacente, indice di un’attività non occasionale”.

Irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, l’uomo, su disposizione del Pubblico Ministero, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando in attesa di essere giudicato per direttissima.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome