Pallavolo maschile, Cantu batte la Centrale McDonald’s

I tucani saranno nuovamente in campo per l’ultima chiamata contro la Canottieri Ongina Volley, giovedì 21 settembre al Palazzetto di Caionvico alle 20.30

0
Pallavolo, con Cantu la Centrale non vince ma convince
Cantu

Altra prova convincente per la Centrale McDonald’s, scesa in campo con grande solidità e capace di recuperare gli svantaggi iniziali dei set per giocare con attenzione e determinazione – con un solo calo nel secondo parziale – una bella pallavolo. Zambonardi è partito con Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Mazzon in banda, Codarin e Esposito al centro, Fusco libero. Coach Cominetti ha risposto con Caio opposto a Piazza, Cominetti e Ricardo laterali, Monguzzi e Frattini al centro e Butti libero.

Ospiti avanti 4-0, ma il turno di battuta di capitan Tiberti riporta l’equilibrio e segna il sorpasso che porta i tucani sopra (8-12) nel primo parziale. L’ottimo lavoro a muro – 15 in totale – permette ai padroni di casa di chiudere agevolmente 25-18. Ancora un avvio in rincorsa per i biancoblù (0-4), che nel secondo set agganciano i canturini a 8, ma contengono meno gli attacchi avversari e con qualche errore di troppo permettono loro di vincere 25-20. Rientrano in campo con l’attenzione giusta i tucani: nonostante l’iniziale 0-2, stavolta il recupero è completo. Palle precise arrivano alle mani di Tiberti che manda a segno tutti i suoi terminali; chiude un muro di Codarin, dopo due servizi vincenti di
Cisolla (25-16). Più equilibrato il quarto parziale: Margutti e Tasholli trovano spazio per Cisolla e Bellei, mentre Cominetti cambia la regia con Baratti e dà spazio a Danielli per Ricardo e a Boffi come libero. Scambi con vantaggi ravvicinati da entrambi i lati della rete: Centrale Mc Donald’s recupera da 18-21, non si arrende dopo l’ace di Frattini grazie a un murone di Esposito (23 pari), ma deve rendere onore all’avversario che chiude 25-23.

Quinto set giocato ai 25, con Statuto in regia tra i tucani e Suraci, dentro in banda per Cantù, subito efficace (3-8). Entrano Zanardini e Sorlini; il muro di Esposito – 6 per lui nel match – e l’attacco di Margutti tengono la Centrale nel set (12-14), Cantù prova a scappare (16-20), Atlantide combatte, ma cede le armi (22-25).

I tucani saranno nuovamente in campo per l’ultima chiamata contro la Canottieri Ongina Volley, giovedì 21 settembre al Palazzetto di Caionvico alle 20.30.

CENTRALE MCDONALD’S BRESCIA – POOL LIBERTAS CANTU’ 2-3 (25-18, 20-25, 25-16; 23-25; 22-25)

CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti 1, Bellei 13, Cisolla 10, Mazzon 13, Esposito 15, Codarin 14, Fusco (L), Tasholli 4, Margutti 9, Sorlini 2, Bergoli, Zanardini, Statuto, Riccardi ne, Cruz ne. All. Zambonardi e Rotari.

POOL LIBERTAS CANTU’: Monguzzi 10, Butti, Cominetti 18, Gomes Do Rego Junior 11, Olivati 2, Danielli 2, Baratti, Frattini 5, Boffi, Suraci 5, Alexandre de Oliveira 20, Piazza 3. All.: Cominetti.

NOTE Centrale del Latte McDonald’s – Battute: 18 errori, 4 ace. Muri: 15. Errori: 33. Punti: 81.Pool Liberats Cantù – Battute: 18 errori, 6 ace. Muri: 5. Errori: 34. Punti: 76. Durata set: 20’; 21’;19’, 23’,23

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome