Desenzano, Sirmione e Bardolino in lutto per don Andrea Giacomelli

Sono in molti, sul lago di Garda, a piangere la prematura morte del sacerdote 55enne, deceduto venerdì mattina in un tragico incidente stradale sulla A22

0

Sono in molti, sul lago di Garda, a piangere la prematura morte di don Andrea Giacomelli, il 55enne deceduto venerdì mattina in un tragico incidente stradale avvenuto lungo l’autostrada A22 del Brennero, a tre chilometri dal casello di Affi.

Don Andrea – originario di San Massimo (Verona) – era il parroco di Cisano, frazione di Bardolino sulla sponda veronese del Benaco, ed era il responsabile dell’Ufficio pellegrinaggi e sport della diocesi scaligera. Ma prima era passato in diversi Comuni del bresciano.

Dal 1996 al 2001, infatti, Andrea Giacomelli era stato vicario del curato a Desenzano e insegnante di religione al liceo Bagatta. Quindi era stato collaboratore della parocchia di , a Sirmione.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome