Brescia, Triboldi lascia e bacchetta Cellino: alle parole seguano i fatti

Con queste parole il presidente uscente del Brescia Calcio Alessandro Triboldi si è rivolto al nuovo proprietario della società, Massimo Cellino, in un'intervista rilasciata ieri al Giornale di Brescia

0
Alessandro Triboldi, ex presidente del Brescia Calcio
Alessandro Triboldi, foto BsNews

“Mi auguro da tifoso e da bresciano che ai proclami seguano i fatti. A Brescia siamo concreti e normalmente centriamo gli obiettivi. Sappiamo anche che la velocità non conta se si va nella direzione sbagliata”. Con queste parole il presidente uscente del Brescia Calcio Alessandro Triboldi si è rivolto al nuovo proprietario della società di via Bazoli, Massimo Cellino, in un’intervista rilasciata ieri al Giornale di Brescia.

Triboldi, informa il quotidiano di via Solferino, si è dimesso il 18 settembre, in anticipo rispetto  alla scadenza naturale del Cda. “Con l’uscita di scena di Bonometti si era esaurito il mio compito”, ha dichiarato a Erica Bariselli, “ho dovuto aspettare che si perfezionasse il versamento di quanto pattuito nel Brescia Calcio… Con pochi mezzi e grande dedizione da parte di tutti”, ha aggiunto l’ex presidente, “è stata gestita la fase del rilancio, si è impostata una gestione manageriale e si sono valorizzati alcuni giovani. Obiettivi raggiunti: società risanata, squadra in B, acquirente trovato. In 24 mesi”.

Con l’unico rammarico dello stadio: “Eravamo ad un passo, resterà per l’ennesima volta un’incompiuta. Non bastano i soldi, occorre anche misurarsi con le regole, le istituzioni e il territorio”, ha concluso Triboldi nell’intervista.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome