Vaccini mai fatti, nel Bresciano già segnalati 400 bambini

Nel Bresciano i bambini non vaccinati sono circa 400, ma quasi la metà delle scuole non ha nemmeno inviato i dati

0
vaccini
Obbligo vaccini nei nidi di Lombardia

“Sono 1812 in tutta la Lombardia gli alunni che non hanno presentato entro l’11
settembre, la documentazione necessaria, prevista in virtu’ della legge Lorenzin sui vaccini per l’iscrizione a asili nido e scuole dall’infanzia. Rispetto ai 717 segnalati alla prima rilevazione fatta alla scadenza dei 10 giorni fissati per legge il numero e’ aumentato di 1095, significa che la nostra intuizione che le scuole fossero un po’ in ritardo con la comunicazione era esatta”.

Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia in seguito all’ultimo monitoraggio compiuto dalle 8 Ats della Lombardia sull’invio degli elenchi da parte di nidi e scuole dell’infanzia, dei che non hanno presentato la documentazione richiesta per l’iscrizione.

Nel Bresciano i bambini non vaccinati sono circa 400, ma quasi la metà delle scuole – come mostrano i dati che riportiamo in calce – non ha nemmeno inviato i dati. Inoltre rimane da chiarire il dato dei prenotati, per cui il problema è solo rimandato e all’interno dei quali potrebbero nascondersi diversi furbetti. Ricordiamo comunque che le sanzioni per chi rifiuta di vaccinare i figli sono pesanti (qui la sintesi della legge).

SPERIAMO NON SIA ESCAMOTAGE – “Prendiamo atto di questi nuovi dati che dobbiamo ritenere corrispondenti alle richieste legislative – ha sottolineato il titolare regionale della Sanita’ -. Da questi desumiamo che il numero dei bambini che hanno deciso di non presentare alcuna documentazione e’ esiguo rispetto agli oltre 30.000 inadempienti alle vaccinazioni obbligatorie per le coorti fino a 6 anni. Ci auguriamo che effettivamente tutti abbiano deciso di far vaccinare i propri figli e non, come sta gia’ capitando in alcuni casi, utilizzino la richiesta di prenotazione come escamotage per ritardare il momento dell’esclusione dalla scuola”.

SAREMO INFLESSIBILI – “I nostri centri vaccinali, comunque – ha concluso l’assessore – stanno lavorando a pieno ritmo, cercando di convincere e sciogliere i dubbi anche dei genitori piu’ resistenti, soprattutto quando questi sono legati a situazioni cliniche complesse del bambino. Allo stesso tempo voglio ribadire che saremo inflessibili e bloccheremo tutte quelle azioni dilatorie che hanno l’obiettivo di non vaccinare i figli lasciando che continuino a frequentare la scuola”.

Di seguito i dati relativi all’Ats di Brescia suddivisi anche per .

ATS BRESCIA – Totale scuole materne presenti sul territorio 343, totale nidi presenti sul territorio 222, totale scuole/nidi che hanno trasmesso elenchi, 111, numero alunni segnalati in quanto non hanno presentato documentazione 199.

ASST SPEDALI CIVILI – Totale scuole materne presenti sul territorio 138; totale nidi presenti sul territorio, 108; totale scuole/nidi che hanno trasmesso elenchi, 66; numero alunni segnalati in quanto non hanno presentato documentazione, 69.

ASST GARDA – Totale scuole materne presenti sul territorio, 110; totale nidi presenti sul territorio,72; totale scuole/nidi che hanno trasmesso elenchi,31; numero alunni segnalati in quanto non hanno presentato documentazione, 111.

ASST FRANCIACORTA- Totale scuole materne presenti sul territorio, 95; totale nidi presenti sul territorio, 42; totale scuole/nidi che hanno trasmesso elenchi,14; numero alunni segnalati in quanto non hanno presentato documentazione, 19.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome