Profughi, imprenditore di Montichiari arrestato per presunta truffa allo Stato

L'uomo gestiva diversi centri per la gestione dei richiedenti asilo, ma secondo l'accusa non venivano rispettati i requisiti stabiliti dai bandi

0
Immigrati
Immigrati
Il suo nome era finito diverse volte sui media per le vicende collegate all’accoglienza dei . Ora l’imprenditore di Montichiari A.S. è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di truffa allo Stato nell’ambito della gestione delle strutture per i .

L’imprenditore, infatti, aveva partecipato a diversi bandi della prefettura, arrivando a incassare dallo Stato fino a 7mila euro al giorno. Ma le sue strutture sarebbero risultate troppo carenti (sia per dimensioni sia per servizi) rispetto ai requisiti minimi stabiliti per i richiedenti asilo.

A.S. è titolare di una quarantina di strutteure tra appartamenti, ristoranti alberghi. Ora si trova ai domiciliari.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome