Clandestino espulso torna in Italia: arrestato per rapina

Secondo i militari, l'uomo aveva costretto un connazionale - fermato in una stazione di servizio - a consegnargli portafoglio, smartphone e automobile

0
Carabinieri
Carabinieri

Un marocchino 24enne è stato arrestato dai Carabinieri di Gardone Valtrompia con l’accusa di rapina. Secondo i militari, infatti, aveva costretto un connazionale – fermato in una di servizio – a consegnargli portafoglio, smartphone e automobile.

Ma in precedenza – secondo quanto riferito dal quotidiano Bresciaoggi – il giovane era stato fermato dalle forze dell’ordine ed espulso, per poi tornare in Italia da clandestino e dedicarsi ad attività criminali come lo spaccio e la rapina. L’uomo è stato trovato dai militari in un’abitazione di Lumezzane. L’arresto è stato convalidato dal giudice.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome