Miss Ciclismo, in corsa c’è anche la bresciana Carola Raimondi

All’Hotel “La Bussola” di Cittiglio sono state elette le prime 6 finaliste dell’edizione 2017 del concorso giunto alla sua tredicesima edizione e riservato alle ragazze che utilizzano la bicicletta anche a livello non agonistico.

0
La bresciana Carola Raimondi punta alla fascia della più bella
La bresciana Carola Raimondi punta alla fascia della più bella, www.bsnews.it

All’Hotel “La Bussola” di Cittiglio sono state elette le prime 6 finaliste dell’edizione 2017 di Miss Ciclismo, concorso giunto alla sua tredicesima edizione e riservato alle ragazze che utilizzano la bicicletta anche a livello non agonistico.

Ha ottenuto la qualificazione per la Finale la bresciana di Toscolano Maderno, Carola Raimondi. Carola ha 18 anni ed è un’insegnante di latino americano, si definisce diretta sportiva e permalosa ed il suo sogno è quello di entrare nel mondo della moda.

Con Carola hanno ottenuto il lasciapassare anche: Giorgia Agueli di Reano (TO), Marta Ladini di Montenaso Lombardo (LO), Deborah Maravigna di , e Lucia Vallavanti di Carpaneto (PC), Mariangela Vanalli di Cisano Bergamasco (BG).

La serata, condotta da Chiara De Giorgio già finalista di Miss Ciclismo nel 2015, ha visto le bellissime miss in gara hanno sfilato per pubblico e giuria in tre differenti tenute: abito casual, abito elegante e costumi griffati bikini lovers.

Sabato prossimo intanto, al “Dogana Veneta” di Lazise, con la regia organizzativa di Alovevents, andrà in scena la seconda e ultima prefinale che completerà il cast di finaliste in vista dell’appuntamento di dicembre.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome