Pallavolo, quinta vittoria per l’Atlantide: battuta Gioia del Colle

Bellei e Cisolla in stato di grazia oltre i 20 punti, i centrali Esposito e Codarin oltre il 60% in attacco, 10 muri di squadra, 7 ace

0
I ragazzi di coach Zambonardi esultano - foto da ufficio stampa
I ragazzi di coach Zambonardi esultano - foto da ufficio stampa

Dove vuole arrivare questa McDonald’s Brescia che ottiene la quinta vittoria stagionale sul campo di una delle big della Serie A/2 e si insinua al quarto posto? Per ora non è necessario trovare una risposta, meglio invece godersi lo spettacolo che Tiberti e compagni hanno messo in campo a Gioia del Colle: Bellei e Cisolla in stato di grazia oltre i 20 punti, i centrali Esposito e Codarin oltre il 60% in attacco, 10 muri di squadra, 7 ace. E una maturità da grande squadra che con i numeri non si può misurare.

Zambonardi si affida a Tiberti incrociato con Bellei, accanto a Cisolla inizialmente mette Margutti, al centro si affida a Codarin e Esposito mentre la maglia di libero va a Fusco. Gioiella Micromilk si affida al palleggiatore Marchiani incrociato con Cetrullo, a banda Grassano ed il brasiliano Joventino, al centro Scopelliti ed Erati, libero Casulli.

Nel primo set Brescia parte con coraggio e tiene un paio di punti di vantaggio (9-7). Poi però i padroni di piazzano un break (13-10) che costringe Zambonardi a chiamare il primo time out. Brescia però non molla, rincorre con tenacia con il bravo Margutti (4 punti nel set) e riaggancia i baresi con un ottimo Bellei sul 16-16. Codarin (4 punti nel parziale) e Cisolla (6 punti) firmano il 22-19. Sul 24-20 ottenuto da un’altra veloce di Codarin, al primo set point, chiude Tiberti in palleggio dopo una super difesa di Fusco.

Sulle ali dell’entusiasmo i tucani volano alto anche nel secondo set fino all’11-7. Coach Mastrangelo mette il mancino svedese Link per Cetrullo ma Brescia con un Tiberti in grandissimo spolvero non molla la presa e va a +7 (15-8 con muro di Bellei). I ragazzi di Zambonardi giocano bene in tutti i fondamentali e con un ottimo Bellei (7 punti nel parziale) mantengono sempre un cospicuo vantaggio. Tiberti trova l’ace per il 23-15, Esposito (5 punti con un muro per lui nel set) trova il primo tempo per il 24-16, mentre un errore in battuta di Gioia del Colle chiude il parziale 25-17.

Nel terzo set molto equilibrato, Gioiella Micromilk si ritrova con l’opposto Cetrullo (5 punti nel set) che porta i suoi al 19-17. Cisolla (ancora al top con 7 punti) firma la parità sul 19-19. Ma il brasiliano Joventino si sveglia e firma il 23-20. Un muro di Codarin e un ace di Cisolla riaccendono la speranza bresciana nel finale, ma è Gioia al secondo tentativo con Del Vecchio a chiudere 25-23.

Nel quarto set la Centrale Brescia vola sul 10-6. Gioia recupera ma Esposito al centro e Mazzon in battuta girano il set sul 14-12 per i bresciani. Tre ace consecutivi di Bellei dal 16-16 al 19-16 segnano il parziale. Ancora uno scatenato Bellei (9 punti nel set e 24 in totale) per il 21-18 e per il 23-20 portano Brescia al set point. E’ Cisolla (63% in attacco con 21 punti) dopo l’ultimo tentativo di rimonta pugliese a chiudere il match.

Tabellino: Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Centrale del Latte McDonald’s Brescia 1-3 (20-25, 17-15, 25-23, 23-25)

GIOIELLA MICROMILK GIOIA DEL COLLE: Marchiani 1, Cetrullo 19, Grassano 2, Joventino 13, Scopelliti 8, Erati, Casulli (L) Bernardi, Luppi 9, Del Vecchio 7. Link 4 n.e.: Anselmo, De Santis (L). All.: Mastrangelo

CENTRALE DEL LATTE McDONALD’S: Tiberti 1, Bellei 24, Cisolla 21, Margutti 7, Esposito 14, Codarin 9, Fusco (L),, Mazzon 1; n.e.: Sorlini , Statuto. All. Zambonardi.

NOTE:
Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Battute: 11 errori, 2 ace. Muri: 7. Errori: 21. Punti: 84.

Centrale del Latte McDonald’s Brescia –  Battute: 10 errori, 7 ace. Muri: 10. Errori: 22. Punti:85.

Durata set: 25′, 24′, 29′, 27′.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome