Sport, il dramma di Elena Fanchini: ho un tumore, ma tornerò a sciare

La 32enne ha annunciato che non parteciperà alle olimpiadi coreane di Pyeongchang per curare la neoplasia di basso grado che le è stata diagnosticata

3

Elena Fanchini lascia lo sci, almeno per ora, per dedicarsi a una sfida ben più impegnativa e importante: combattere contro un tumore. “La vita mi ha messo davanti ad una nuova sfida, una cosa seria per cui sono costretta a fermarmi per curarmi”, ha scritto la sciatrice bresciana in un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale poche ore fa. 

La 32enne, dunque, non parteciperà alle olimpiadi coreane di Pyeongchang. Più importante  occuparsi della “neoplasia di basso grado che potrà essere curata”, diagnosticatale – secondo quanto riferisce una nota – dalla  Commissione Medica della Federsci. Ma quello con lo sport – per Elena Fanchini – è solo un arrivederci, perché la combattiva sportiva bresciana promette: “Tornerò più forte di prima per realizzare i miei sogni”.

E nel frattempo, a rappresentarla in Oriente, ci sarà comunque la sorella Nadia (31 anni) tornata alle competizioni da poche settimane dopo la lunga sospensione causata da alcuni problemi all’omero.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome