Sci, per Nadia Fanchini un podio straordinario nel nome di Elena

Un risultato storico perché ottenuto nel nome della sorella Elena, malata di tumore, e perché la seconda delle tre sorelle dello sci camuno proprio un anno fa, in Austria, si era rotta l'omero del braccio destro

1

Nadia Fanchini è tornata. Più in forma che mai e pronta per le olimpiadi coreane. Dopo l’ennesimo infortunio e la triste notizia del tumore della sorella Elena (che ha choccato il mondo dello sport), la sciatrice bresciana ha ripreso a gareggiare e i risultati sono arrivati subito.

Proprio nel giorno in cui Elena ha dato il suo annuncio al mondo, infatti, Nadia ha conquistato il quinto posto nel superG, mentre oggi ha centrato la medaglia di bronzo nella discesa di Bad Kleinkirchheim, in Austria.

Un risultato storico anche perché la seconda delle tre sorelle dello sci camuno proprio un anno fa, in Austria, si era rotta l’omero del braccio destro. Davanti a lei, per inciso, oggi sono arrivate altre due atlete italiane: Sofia Goggia e Federica Brignone.

La sciatrice Nadia Fanchini sul letto d'ospedale, foto da Facebook
La sciatrice Nadia Fanchini sul letto d’ospedale, foto da Facebook
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome