Manerbio, rapina a mano armata al market prima della chiusura

I carabinieri di Manerbio e di Verolanuova sono impegnati a dare un nome ai due rapinatori, molto probabilmente italiani

0
Coltello puntato alla gola
Coltello puntato alla gola

Rapina a mano armata, intorno alle 19.30 di sabato, in un supermercato di Manerbio, nella Bassa bresciana. In sono entrati due malviventi – con il volto coperto e armati di coltelli – che hanno minacciato una cassiera e si sono fatti consegnare i guadagni di giornata, pronti ad essere messi in cassaforte. Ben 15mila euro. Poi si sono dati alla fuga e hanno fatto perdere le proprie tracce prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. I di Manerbio e di Verolanuova sono impegnati a dare un nome ai due rapinatori, molto probabilmente italiani.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome