Verolavecchia, a fuoco il tetto di una cascina: una donna tratta in salvo

Stando a quelle che sono le prime ricostruzioni tutto sembra essere partito dallo scaldabagno di un casolare

0
Vigili del fuoco in azione per domare le fiamme
Incendio, foto generica

Fuoco e fiamme durante la notte appena trascorsa nella bassa bresciana, a Verolavecchia, dove è andato a fuoco il tetto di un’abitazione di via Cascina Dosso di Monticelli D’oglio.

Stando a quelle che sono le prime ricostruzioni tutto sembra essere partito dallo scaldabagno. Da quel momento il rogo ha divorato ben 400 metri di tetto per poi espandersi fino a raggiungere l’appartamento di un residence nel quale c’era una donna che è stata fatta evacuare e quindi tratta in salvo.

I Vigili del Fuoco sono stati allertati attorno alle 3 di notte: i pompieri volontari di Verolanuova con il loro intervento hanno evitato che le fiamme divorassero gli appartamenti circostanti; da Brescia sono partite l’autoscala e l’autobotte, mentre altri rinforzi sono giunti da Orzinuovi e Verola per un totale di 20 uomini che hanno lavorato fino alle 9 di questa mattina domando l’incendio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome