Prostitute sulla strada per Rezzato: due arresti e diversi indagati

Il gruppo criminale controllava la prostituzione sulla strada che porta da Sant'Eufemia a Rezzato

0
Prostitute in strada
Prostituzione di stada

Due uomini albanesi sono stati arrestati a Brescia nell’ambito di un’indagine su prostituzione e sfruttamento.

I due, che farebbero parte di un gruppo criminale più ampio, sono coinvolti, secondo quanto riporta il Giornale di Brescia, in un giro di prostituzione in strada e in un centro massaggi di numerose donne provenienti dall’est Europa.

I delinquenti controllavano, con metodi anche violenti, la strada che porta da Sant’Eufemia a Rezzato.

Del gruppo indagato fanno parte anche altri quattro individui albanesi e due italiani, di cui uno titolare del centro massaggi in cui si prostituivano le ragazze di origine rumena. Tra gli indagati un uomo implicato in affari di prostituzione anche in un locale a luci rosse in Germania, a Trier. Questo inviava denaro a Brescia per la gestione dello stesso tipo di attività.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome