Prostitute, a Brescia 45mila euro di multe ai clienti e sei auto fermate

I clienti, lo ricordiamo, viene data una sanzione di 500 euro, con il fermo del veicolo se di loro proprietà (circostanza che si è verificata in sei casi)

0
Prostituzione sulle strade.
Prostituzione sulle strade.

Ben 91 multe per un totale di 45.500 euro che dovrebbero entrare nelle casse del Comune. E’ questo il nuovo bilancio dell’attività della Polizia locale di Brescia sul fronte della lotta alla prostituzione di strada, presentato ieri dal comandante Diego Novelli, dall’assessore alla Sicurezza , dal commissario capo Alessio Moladori e dl vice commissario Omar Gatta.

MAXIMULTE AI CLIENTI

Quello delle strdali è un fenomeno ancora molto diffuso in città, che i hanno combattuto con ben 521 servizi ad hoc, comminando un numero significativo di multe sulla base dell’ordinanza sul tema firmata da Palazzo Loggia. Ben 44 le sanzioni staccate in via Vallecamonica, mentre sono 21 quelle di via Milano. I clienti, lo ricordiamo, viene data una sanzione di 500 euro, con il fermo del veicolo se di loro proprietà (circostanza che si è verificata in sei casi).

PROVVEDIMENTO DISCUSSO

Il provvedimento antilucciole, peraltro, è molto discusso perché – secondo quanto riferito anche da alcune sentenze bresciane – si tratta di una pratica vessatoria, che approfitta della vergogna dei clienti e della conseguente scarsità dei ricorsi contro le sanzioni, che quasi sempre si concludono con la cancellazione della multa.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome