Edilizia sostenibile, Cominelli (Pd): servono edifici più efficienti

L'ex deputata del Partito democratico: aderisco convintamente all’appello che Legambiente insieme al network di Renovate Italy

0
Miriam Cominelli
Miriam Cominelli

“Gli edifici italiani sono tra i meno efficienti e più energivori di tutta Europa. Un piano strategico per riqualificare in chiave in chiave energetica i nostri edifici pubblici e privati è un modo concreto per ridurre le emissioni di CO2 della nostra Regione, creare occupazione e rilanciare nel segno della qualità il settore dell’edilizia. Per questa ragione aderisco convintamente all’appello che insieme al network di Renovate Italy, di cui fanno parte imprese del settore e istituti di ricerca, chiede di sottoscrivere ai candidati alle elezioni per la per un impegno concreto affinché vengano applicate le previsioni del Piano Energetico e Ambientale Regionale, che prevede un risparmio di energia pari al 55% dagli edifici, sia pubblici che privati. La scelta di campo nella mia azione politica è da sempre orientata verso l’ambiente e la green economy e sono convinta che questa sia l’unica strada percorribile per ripensare e dare prospettiva alla nostra economia. Se sarò eletta in Regione il mio impegno sarà completamente dedicato a costruire una Lombardia più verde e sostenibile e sono lieta di poter costruire, anche con l’adesione a questo appello, a una rete di rapporti con soggetti che crede e lavora per questo progetto”, è quanto afferma , candidata del alle elezioni per la Regione Lombardia, aderendo all’appello lanciato oggi a Milano.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome