Bimba di 2 anni ingoia un oggetto, la salva la Tata

La tata si è accorta subito che qualcosa non andava: la piccola aveva iniziato a tossire e faticava a respirare

0

Se l’intervento non fosse stato tempestivo, in pochi secondi la situazione sarebbe potuta degenerare.

Nel giro di pochissimi secondi, invece, una tata – lo riporta Bresciaoggi – è riuscita a salvare la bimba di soli due anni di cui si prende cura.

É successo ieri mattina a Verolavecchia. La tata, che si chiama Anita ed ha 25 anni, si è accorta subito che qualcosa non andava: la piccola aveva iniziato a tossire e faticava a respirare. Pochi attimi per analizzare la situazione e capire al volo che la bimba aveva ingoiato qualcosa, forse un ciondolino.

La donna è subito intervenuta, praticando sulla bimba quelle manovre di disostruzione pediatrica forse imparate durante il corso che le ha permesso di diventare volontaria del Gruppo Verolese Volontari del soccorso. Grazie al suo tempestivo intervento, la piccola ha ripreso a respirare e la vicenda si è conclusa soltanto con un brutto spavento.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome