Prevalle, ragazzini massacrano un gatto per “gioco”

Un gatto massacrato, per "gioco", fino alla morte. E' questa - secondo quanto riporta il quotidiano Bresciaoggi - la triste storia che arriva dal piccolo Comune della Valsabbia

0
Un gatto preso a calci
Un gatto preso a calci

Un gatto massacrato, per “gioco”. E ucciso. E’ questa – secondo quanto riporta il quotidiano – la triste storia che arriva da Prevalle, Comune della Valsabbia. Il quotidiano riferisce che – a poca distanza da un giardino pubblico del paese – un 13enne ha notato alcuni coetanei (di età compresa tra i 10 e i 14 anni, anche bambine) prendere a calci, pestoni e sputi un gatto, provocandogli gravi ferite. Il ragazzino, quindi, ha raccolto l’animale e, in bici, l’ha portato a casa sua, a Paitone, affidandolo alle cure della vicina di casa per salvarlo. Purtroppo l’animale non è riuscito a sopravvivere. La donna ha annunciato denuncia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome