Brescia, polemica sui manifesti no-vax. La rete alla Loggia: copriteli

L'accusa è che i manifesti si pongano in palese contrasto (nonostante l'invito a informarsi, si parla di "azione volontaria") con l'obbligo sancito dalla legge. Oltre che in palese contrasto con l'opinione pressochè unanime della comunità scientifica

0
Uno dei manifesti anti-vaccini visibili a Brescia, foto Fabrizio Benzoni da Facebook
Uno dei manifesti anti-vaccini visibili a Brescia, foto Fabrizio Benzoni da Facebook

Continua la polemica per i maxi manifesti no-vax che da qualche giorno sono stati affissi in diverse strade di Brescia.

“34 dosi di vaccino da 0 a 16 anni senza alcuna epidemia, prima di rischiare informati”, si legge su un manifesto affisso in via Mantova. “Vaccinarsi è un’azione volontaria non esente da rischi: informati prima di vaccinare tuo figlio”, afferma un altro in via Volturno. E in entrambi i casi è ben visibile in calce ai cartelloni il link a un sito internet che fa riferimento al Coordinamento italiano per la libertà sulle vaccinazioni: gruppo palesemente anti-vaccinista in cui si parla di “danno da vaccino” e “obiezione di coscienza”.

Ma sono in molti ora, in rete, ad attaccare i promotori e – sui profili Facebook come nel gruppo Brescia che non vorrei – a chiedere che il Comune di Brescia copra i manifesti. L’accusa è che i manifesti si pongano in palese contrasto (nonostante l’invito a informarsi, si parla di “azione volontaria”) con l’obbligo sancito dalla legge. Oltre che in palese contrasto con l’opinione pressochè unanime della comunità scientifica.

Uno dei manifesti anti-vaccini visibili a Brescia, foto Fabrizio Benzoni da Facebook
Uno dei manifesti anti-vaccini visibili a Brescia, foto Fabrizio Benzoni da Facebook

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome