Neomaggiorenne denunciato: in casa fumo e corrente rubata

I carabinieri si sono presentati nella sua abitazione alla luce del sospetto che spacciasse stupefacenti. Ma non hanno scoperto solo quelli...

0
Carabinieri
Carabinieri

Doppia denuncia per un 18enne nordafricano che vive nel Comune di Agnosine, in Valsabbia. I carabinieri, infatti, si sono presentati nella sua abitazione alla luce del sospetto che spacciasse stupefacenti. Dalla perquisizione è risultato che le forze dell’ordine avevano ragione: infatti, in casa sono spuntati diversi grammi di hashish. Ma non solo. I militari hanno scoperto che l’appartamento del giovane – che fino a poco prima era condiviso con la famiglia – era allacciato abusivamente alla rete elettrica. Per questo è scattata una seconda denuncia: l’accusa è furto aggravato.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome