Travolge e uccide donna su auto rubata: 44enne si è costituito

E' accusato di omissione di soccorso, oltre che di omicidio stradale e ricettazione, un 44 enne albanese che ieri si è costituito, dichiarandosi responsabile della tragedia avvenuta giovedì lungo le strade milanesi

0

Era fuggito a piedi per i campi, evitando di prestare soccorso alle due donne che si trovavano sull’auto con cui aveva appena avuto un violento incidente. Per questo è accusato di omissione di soccorso, oltre che di omicidio stradale e ricettazione, un 44 enne albanese che ieri si è costituito, dichiarandosi responsabile della tragedia avvenuta giovedì lungo le strade milanesi.

L’uomo, che ha precedenti proprio per furto di auto, stava viaggiando a bordo di un Suv rubato a Trenzano, quando ha perso il controllo del mezzo chiudendo la strada all’auto (una Nissan Juke) su cui viaggiavano madre e figlia. La 73enne è morta e la figlia 45enne è stata ricoverata in gravi condizioni. I carabinieri – che avevano già diversi campioni di sangue sul mezzo da lui abbandonato – erano già sulle sue tracce.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome