Sminuzza la polvere da sparo, uomo gravemente ustionato

0

Gravi ustioni al viso e alle braccia: è la conseguenza del drammatico incidente avvenuto questa mattina a Bione, in Valsabbia, dopo che già ieri un altro uomo, questa volta in città, era stato ricoverato in ospedale a seguito delle gravi ustioni riportate a causa dell’esplosione della batteria di una sigaretta elettronica. 

Vittima dell’esplosione di questa mattina un uomo di 77 anni che stava frantumando della polvere da sparo con un macinino elettrico per il grano. L’intenzione – come ipotizza anche il Giornale di Brescia che ha diffuso la notizia – era forse quella di costruire delle nuove cartucce da utilizzare per il fucile da caccia. Il motorino elettrico del macina grano, però, deve aver innescato alcune scintille e quindi la deflagrazione.

Lo scoppio (e forse anche una potente fiammata) ha attirato l’attenzione dei vicini di casa del 77enne, che hanno subito chiamato i soccorsi.

L’anziano signore è ora ricoverato al Centro grandi ustionati dell’Ospedale Maggiore di Verona, dove è stato trasportato con l’eliambulanza di Brescia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome