Anziana derubata da finto vigile e finto tecnico con spray irritante

Ancora un episodio di anziana truffata e derubata nel Bresciano. Stavolta la vittima è una 79enne di Manerbio, alla cui porta hanno suonato due delinquenti che si sono qualificati come agente della Polizia locale e tecnico dell'acqua

0

Ancora un episodio di anziana truffata e derubata nel Bresciano. Stavolta la vittima è una 79enne residente nel quartiere Marcolini di Manerbio, alla cui porta hanno suonato due delinquenti che si sono qualificati come agente della Polizia locale (con tanto di pettorina) e tecnico dell’acqua. L’ex insegnante li ha fatti entrare in casa e – con qualche titubanza – ha permesso loro di aggirarsi per casa per controllare le tubature. Ma arrivati in cucina uno dei due malviventi ha spruzzato una sostanza irritante, che ha intontito la vittima.

I ladri, quindi, hanno rubato denaro, gioielli, borse firmate e suppellettili per poi darsi rapidamente alla fuga. La donna, che ha sporto denuncia, è stata accompagnata dal medico per un controllo precauzionale. Ora i Carabinieri sono al lavoro per dare un nome ai due ladri di sogni.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome