Lavava le auto… con la coca: 43enne arrestato a Desenzano

Dalla scorsa estate i carabinieri di Desenzano hanno accertato circa 700 episodi di spaccio avvenuti - tra una sciacquata e un passaggio di aspirapolvere sui tappetini - all'interno dell'attività di cui è titolare

0
Volante Polizia
Volante Polizia

Ufficialmente lavava le auto. Ma il suo vero business era un altro. Dalla scorsa estate, infatti, gli agenti della Polizia di Desenzano hanno accertato circa 700 episodi di spaccio avvenuti – tra una sciacquata e un passaggio di aspirapolvere sui tappetini – all’interno dell’attività di cui è titolare.

Secondo quanto ipotizzato dagli investigatori, l’autolavaggio di Desenzano di proprietà dell’uomo era soltanto una copertura. I suoi proventi, ovviamente non dichiarati, provenivano in gran parte da ben altra fonte: dallo smercio di droga (cocaina, pare).

Per questo la Polizia ha arrestato un 43enne italiano senza precedenti, dando esecuzione a un’ordinanza del gip di Brescia. Ora l’uomo dovrà rispondere del reato di spaccio di stupefacenti. E cambiare lavoro.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome