Desenzano, provano a rubare targa commemorativa: scatta la denuncia

La targa, che riporta una citazione di Primo Levi, è collocata su un supporto metallico

0
Il Comune di Desenzano
Il Comune di Desenzano

A Desenzano del Garda, dal 2005, c’è una targa – apposta dall’amministrazione comunale tra via Dal Molin e via Pasubio – che riporta una citazione di Primo Levi. Sempre tra le due vie c’è un edificio che durante la Repubblica Sociale Italiana ospitò l’ispettorato generale per la demografia e la razza.

Ieri mani ignote hanno cercato di rimuoverla per asportarla: una bravata o il gesto di qualche nostalgico. Ma Gaetano Agnini – ex presidente della sezione Anpi desenzanese – si è recato in commissariato per denunciare quanto accaduto.

“E’ vero che non si deve vedere sempre il male, ma non si è trattato di una stupidaggine, quanto di un atto deliberato”, ha dichiarato Agnini al Giornale di Brescia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome