“Hanno arrestato tuo figlio”, finto avvocato ruba 7mila euro a un’anziana

Il presunto colpevole è stato identificato. E ora dovrà rispondere dell'odiosa ipotesi di reato di cui è accusato: quella di aver raggirato un'anziana di Leno facendosi consegnare gioielli e denaro con una scusa davvero infima

0

Il presunto colpevole è stato identificato. E ora dovrà rispondere dell’odiosa ipotesi di reato di cui è accusato: quella di aver raggirato un’anziana di Leno facendosi consegnare gioielli e denaro con una scusa davvero infima.

Il 36enne di Lonato, infatti, avrebbe telefonato alla donna spacciandosi per l’avvocato del figlio e aveva riferito che questi era stato arrestato. Da qui la richiesta urgente di beni e soldi per liberarlo. Purtroppo la donna, in preda al panico, ci ha creduto e quando il malvivente si è presentato alla sua porta gli ha consegnato i preziosi.

Le indagini sono durate diverse settimane. Ma alla fine i carabinieri di Verolanuova – grazie alle testimonianze delle vicine e ai dati forniti dai lettori di targhe della zona – sono riusciti a dare un nome al truffatore, denunciandolo. L’uomo, secondo quanto riferito dal Giornale di Brescia, avrebbe anche diversi precedenti (con condanne) proprio per truffe agli anziani.

Nel bresciano ieri è andata a segno un’altra truffa ai danni di un’anziana. Le forze dell’ordine stanno ancora cercando il colpevole.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome