Cane preso a bottigliate nel giardino da tre stranieri ubriachi

Ancora un episodio di inutile violenza contro gli animali in provincia di Brescia. Stavolta a farne le spese è stato un pincer che si trovava nel giardino di casa - al passaggio di un gruppetto di giovani - ha iniziato ad abbaiare

0

Ancora un episodio di inutile violenza contro gli animali in provincia di Brescia. Stavolta a farne le spese è stato un pincher che si trovava nel giardino di casa – al passaggio di un gruppetto di giovani – ha iniziato ad abbaiare.  L’episodio, secondo quanto riportato da Bresciaoggi, è avvenuto a Sarezzo, nella zona delle Calchere, intorno alle 22.30.

I tre giovani, tutti stranieri e probabilmente in stato di alterazione dovuta all’alcol, hanno quindi scagliato una bottiglia di birra piena contro l’animale, che – colpito sul muso – è rimasto tramortito a terra. I proprietari hanno trovato il cane tramortito e sanguinante a terra. Per fortuna se l’è cavata con una lieve ferita e qualche botta alla zampa. Mentre i tre si sono dati alla fuga.

Nella zona di via Paniotti, pare, non è la prima volta che i residenti segnalano presenza di giovani molesti alle forze dell’ordine.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome