Nuovo caso di sospetta meningite nel Bresciano

Nuovo caso di sospetta meningite in provincia di Brescia. Nei giorni scorsi, infatti, un 13enne residente nella cittadina di Chiari è stato ricoverato all'ospedale Civile di Brescia con sintomi molto simili a quelli del meningococco

0

Nuovo caso di sospetta meningite in provincia di Brescia. Nei giorni scorsi, infatti, un 13enne residente nella cittadina di Chiari è stato ricoverato all’ospedale Civile di Brescia con sintomi molto simili a quelli del meningococco.

Il giovane – che frequenta le scuole medie – si è sentito male nella giornata di Pasquetta e la temperatura è salita al punto da convincere i familiari a presentarsi al nosocomio di Chiari. Lì, i medici hanno rilevato la sospetta meningite, disponendo l’immediato trasferimento al Civile, uno dei centri d’eccellenza in Lombardia per questa patologia.

Secondo le prime informazioni, il 13enne non sarebbe in pericolo di vita. Ma si trova comunque ricoverato nel reparto di terapia intensiva. In attesa di ulteriori accertamenti e dell’auspicata guarigione, l’Ats ha fatto comunque scattare – come da prassi – la profilassi per tutti coloro che sono entrati i contatto col giovane: familiari, amici, compagni di classe e medici.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome