Valanga al Crocedomini, all’appello mancano tre persone

Valanga al monte Croce Domini, nei dintorni di lago Lavena. Secondo le prime informazioni, diffuse pochi istanti fa dall'agenzia regionale di soccorso Areu, una significativa massa di neve si sarebbe staccata dall'altura, collocata nel territorio di Collio, in Valtrompia

4
MONTAGNA -Fot intervento della Delegazione Bresciana del Cnsas (soccorso alpino).
MONTAGNA -Fot intervento della Delegazione Bresciana del Cnsas (soccorso alpino).

Valanga al monte Croce Domini, nei dintorni di lago Lavena, nella prima serata di oggi, venerdì 13 aprile. Secondo le prime informazioni, diffuse pochi istanti fa dall’agenzia regionale di soccorso Areu, una significativa massa di neve si sarebbe staccata dall’altura, collocata nel territorio di Bienno, in Valcamonica.

Le cause del distaccamento non sono al momento note. Nè è noto se qualcuno sia stato coinvolto. Al momento, però, si stanno cercando tre persone, che potrebbero essere state travolte dalla massa di neve. La speranza è che siano già a casa, al caldo. I soccorritori della V Delegazione bresciana del Soccorso alpino sono al momento al lavoro per assicurarsi che non ci siano vittime.

Pochi giorni fa, in occasione di Pasqua, la Provincia di Brescia aveva chiuso la strada sp 345 dalla zona di Campolaro (passando per Bazena) proprio a causa del pericolo di valanghe. E non erano mancate le polemiche.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SULLA VALANGA AL CROCEDOMINI

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome