Litiga con il marito, poi colpisce un carabiniere col cacciavite

A chiamare i carabinieri, giunti subito sul posto, sono stati i vicini di casa della coppia, allarmati dalle urla dei due

0
Carabinieri
Carabinieri

Aveva completamente perso il controllo di sè la donna di 54 anni che, domenica mattina, dopo un furibondo litigio con il marito ha pure cercato di colpire un carabiniere con un cacciavite.

L’episodio è avvenuto a San Polo. A chiamare i carabinieri, giunti subito sul posto, sono stati i vicini di casa della coppia, allarmati dalle urla dei due.

Quando sono arrivati, i carabinieri hanno trovato la donna chiusa in camera da letto. Quando, dopo le molte richieste dei militari, ha finalmente deciso di aprire la porta, ha aggredito uno dei carabinieri tentando di colpirlo con un cacciavite.

La donna è quindi stata arrestata e processata con rito direttissimo. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome