Tragedia sull’Himalaya: muore l’alpinista Simone La Terra

Simone La Terra aveva già tentato la scalata del Dhaulagiri nel 2013 con un compagno

0
Simone La Terra - foto da Sito web ufficiale
Simone La Terra - foto da Sito web ufficiale

Un altro alpinista che se ne va.

Simone La Terra, noto alpinista originario di Castiglione delle Stiviere ma residente a Pozzoloengo, è stato trovato morto nelle vicinanze del Campo 3 sul Dhaulagiri, in Nepal, a 6.100 metri di quota.

Il corpo di Simone, di cui si avevano perso le tracce già domenica, è stato recuperato, dopo una ricognizione in elicottero, da una squadra di soccorritori. La sua tenda, invece, sarebbe stata spazzata via dal forte vento.

La salma è stata portata al Tribhuvan University Teaching Hospital di Kathmandu.

Il monte Dhaulagiri è la settima vetta più alta al mondo e appartiene alla catena montuosa dell’Himalaya. Secondo alcune fonti sarebbe stato scalato 537 volte e finora vi sarebbero morte almeno 83 persone.

Simone La Terra aveva già tentato la scalata del Dhaulagiri nel 2013 con un compagno. Si era però dovuto fermare a 7.200 metri a causa dei venti e del ghiaccio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome