Palestina, Sinistra con Del Bono: stop carneficina, Brescia si gemelli con Gaza

La lista ormazione - che alle elezioni amministrative del 10 giugno è schierata col centrosinistra - condanna fermamente la "carneficina" e "l'uso aberrante della forza militare da parte del governo di Israele".

0
Scontri in Palestina
Scontri in Palestina

Chiederemo che il Comune di Brescia si gemelli con Gaza. A dirlo è una nota ufficiale della lista Sinistra a Brescia, formazione “civica” che raccoglie diversi esponenti verdi e alla sinistra del Pd e che alle elezioni amministrative del 10 giugno sosterrà la candidatura a sindaco di Emilio Del Bono (qui tutti i candidati alle elezioni di Brescia). Nello stesso comunicato, la lista condanna fermamente la “carneficina” e “l’uso aberrante della forza militare da parte del governo di Israele”.

Di seguito il testo integrale del comunicato:

SINISTRA a BRESCIA PALESTINA CHIEDEREMO IL GEMELLAGGIO CON GAZA

61 palestinesi uccisi (nel momento in cui scriviamo) di cui 8 ragazzi e anche una bambina di 8 mesi. 2771 feriti di cui 130 in gravi condizioni. Sono il bilancio di una carneficina, di un uso aberrante della forza militare da parte del governo di Israele, con i giovani palestinesi uccisi da cecchini, artiglieria e raid aerei. Sono il risultato della ricerca della guerra e dello scontro nei giorni in cui gli Usa spostano l’ambasciata a Gerusalemme, e in cui per Netanyahu si fa la storia.

E una strage incredibile e inaccettabile. Al contrario del governo di Israele, che pensa che chiudere un popolo intero in un recinto sia giusto, e che è disposto a muovere guerra per mantenerlo in quelle condizioni, noi siamo per promuovere la pace, la dignità e i diritti umani di tutti, l’integrazione fra i popoli.

Brescia è una città solidale e accogliente, aperta al mondo e a politiche di inclusione, scambio, crescita culturale. Da 3 anni l’università di Brescia, attraverso la mediazione del Comune, gemellato con Betlemme, ospita per uno stage di 1 mese presso alcune cliniche universitarie, 6 studenti palestinesi dell’Università di Al Qud’s. Giovani che studiano, vivono, condividono la città insieme a noi. Esempio di un mondo diverso.

La lista SINISTRA a BRESCIA, mentre esprime solidarietà al popolo palestinese martoriato, proporrà al futuro consiglio comunale un gemellaggio tra la nostra città e quella di Gaza, quale gesto concreto di pace, cooperazione, integrazione. La soluzione al dramma palestinese per noi è sempre quella di riconoscere che vi sono due popoli e due stati.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome