Lawrence Ferlinghetti? L’origine non è a Chiari, ma a Gussago e Bovegno

Lawrence Ferlinghetti, l'editore simbolo della Beat Generation, è originario della provincia di Brescia. Una circostanza nota da tempo anche all'interessato, che il 24 marzo 2019 compirà 100 anni. Ma se fino a ieri tutti gli attribuivano un'origine clarense, un recente studio ha spostato l'asse della storia un po' più a Nord, verso la Valtrompia

0
Lawrence Ferlinghetti, padre dell Beat Generation, è originario di Chiari
Lawrence Ferlinghetti, padre dell Beat Generation, è originario di Chiari

Lawrence Ferlinghetti, l’editore simbolo della Beat Generation, è originario della provincia di Brescia. Una circostanza nota da tempo anche all’interessato, che il 24 marzo 2019 compirà 100 anni. Ma se fino a ieri tutti gli attribuivano un’origine clarense, un recente studio ha spostato l’asse della storia un po’ più a Nord, verso la Valtrompia.

L’indagine sulla genealogia della famiglia Ferlinghetti è stata presentata oggi all’auditorium parrocchiale di Rovato, a conclusione del corso di avviamento alla ricerca storica condotto da don Giovanni Donni.

Secondo lo studio, infatti, gli avi di Lawrence venivano da Bovegno, per poi spostarsi a Gussago, dove hanno vissuto per secoli. Di certo quella della famiglia Ferlinghetti è una storia di viaggi, non sempre voluti.

Lawrence è cresciuto a Strasburgo con la madre (ebrea franco-portoghese) ed è arrivato negli Usa a 19 anni: lì ha scoperto la sua vera origine e la storia del padre, morto a soli 46 anni, arrivando fino a Chiari. Nella cittadina dell’Ovest si è recato nel 2002, per incontrare alcune delle famiglie che portano il suo nome. Ma è del 2005 la scoperta dell’atto di nascita di suo padre Carlo Leopoldo, venuto al mondo il 14 marzo 1872 a Brescia, in contrada delle Cossere. Zona che nel 2012 Ferlinghetti ha voluto visitare di persona, rischiando anche di essere arrestato dai vigili (nel 2017, invece, la città ha deciso di dedicare a Lawrence una  mostra).

Ma di recente lo studioso Francesco Zeziola ha scoperto il pezzo che mancava del puzzle. La famiglia Ferlinghetti, infatti, a Brescia ci era arrivata da pochissimo da Gussago, Comune in cui aveva vissuto fin dal 1.600 arrivando da Bovegno. Proprio a Gussago era nato il padre di Carlo Leopoldo Ferlinghetti, Firmo, secondogenito della coppia formata con Domenica. Carlo era stato partorito a Brescia, ma poi si era trasferito a New York nel 1892. Il resto della storia è noto.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome