Statue senza veli nella rocca: le maestre non fanno entrare i bimbi

Fa discutere quanto accaduto giovedì scorso alla rocca di Soncino, nel Cremonese, quando le insegnanti di una comitiva in gita nella zona hanno deciso di non far entrare i giovanissimi alunni nella rocca a causa delle sculture troppo hot esposte

0
Un'opera di Marco Cornini
Un'opera di Marco Cornini

I bambini di una scolaresca di Brescia sono rimasti fuori dai cancelli su decisione delle maestre. Fa discutere quanto accaduto giovedì scorso alla rocca di Soncino, nel Cremonese, quando le insegnanti di una comitiva in gita nella zona hanno deciso di non far entrare i giovanissimi alunni nella rocca – lamentandosi con il locale ufficio turistico – a causa delle sculture troppo hot esposte.

Nel castello, infatti, è in allestimento un’esposizione firmata da maestro Marco Cornini, con opere ammiccanti e in alcuni casi senza veli. Troppo, secondo gli insegnanti, per i bambini. Diversa, ovviamente, l’opinione degli organizzatori, che hanno sottolineato come il nudo sia una forma di espressione artistica e non possa essere censurato

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome