Brescia, trans colpito alla schiena con un cacciavite: è grave

L'episodio è avvenuto nella nottata in via Milano, quasi all'altezza della rotatoria, in una zona in cui il fenomeno della prostituzione è molto diffuso

0
Transessuali
Transessuali, foto generica

E’ ricoverato all’ in condizioni gravi il transessuale che è stato colpito alla schiena con un cacciavite ed è rimasto a terra in una pozza di sangue.

L’episodio è avvenuto nella nottata di ieri lungo , quasi all’altezza della rotatoria, in una zona della città di Brescia in cui il fenomeno della prostituzione stradale è molto diffuso (anche negli ultimi anni si è fortemente ridimensionato). E proprio in questo contesto, forse per una questione di condivisione degli spazi oppure per una lite dovuta a futili motivi, potrebbe essere avvenuto il ferimento.

Al momento l’unica certezza è che sono due i transessuali coinvolti e che uno avrebbe improvvisamente impugnato un cacciavite colpendo alla chiena l’altro, un 50enne sudamericano, che è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome