Chiusura Medtronic Invatec, Rolfi ai lavoratori: massimo supporto dalla Regione

L'assessore regionale esprime solidarietà ai dipendenti dell'azienda e attacca: basta con le multinazionali che fanno shopping e scappano

0
Rolfi incontra i lavoratori bresciani della Medtronic Invatec
Rolfi incontra i lavoratori bresciani della Medtronic Invatec

“Massima solidarietà ai lavoratori, alle lavoratrici e alle loro famiglie, trattati in maniera pessima dall’azienda che solo un anno e mezzo fa in commissione attività produttive aveva sostenuto la non chiusura del sito, ma una semplice riorganizzazione”. A dirlo è stato ier Fabio Rolfi, assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi che si è recato a Torbole Casaglia per incontrare i lavoratori della Invatec.

“L’azienda ha mentito ai lavoratori, alla Regione e alle parti sociali”, ha attaccato Rolfi, “Ho già parlato con l’assessore regionale al lavoro affinché regione dia il massimo supporto ai lavoratori nelle trattative anche attraverso l’apertura di un tavolo regionale e la partecipazione della Regione a un tavolo nazionale qualora venga convocato. Non possiamo più accettare che l’Italia e la Lombardia siano territorio di da parte di multinazionali che comprano le nostre aziende per levarsi la concorrenza e poi delocalizzare in altre parti del mondo”.

Anche Matteo Salvini, nel suo comizio bresciano, si è espresso duramente nei confronti di Medtronic.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome